Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Buguggiate

ALBO ON-LINE
Comune di Buguggiate
POTERE SOSTITUTIVO

INDIVIDUAZIONE  DEL TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO.

Il vigente Regolamento di Organizzazione e Gestione del Personale, ed in particolare l’art. 13 - Esercizio potere sostitutivo recita: 

  1. In caso di inadempimento del Responsabile di Area o Settore, il Segretario/Direttore generale può diffidarlo, assegnandogli un congruo termine, anche in relazione all’urgenza o alla necessità dell’atto.
  2. Decorso il termine assegnato, il Segretario/Direttore generale può sostituirsi al Responsabile inadempiente, attivando, ove ritenuto necessario, apposito procedimento disciplinare. In tal caso va data congrua e specifica motivazione in ordine ai predetti presupposti.

Stante la attuale articolazione organizzativa e funzionale degli uffici, di dover individuare nella persona del Segretario Comunale, la figura a cui attribuire il potere sostitutivo in caso di inerzia previsto dall'art. 2 comma 9 bis della Legge 241/1990, come novellato dal D.L. n. 5 del 9 Febbraio 2012 - convertito con modificazioni dall'art. 1, comma 1 , Legge 4 Aprile 2012 n. 35 -, nonché dall'art. 13 c. 1 del D.L. n. 83 del 22 Giugno 2012 convertito nella Legge 7 Agosto 2012 n. 134

 email: intervento.sostitutivo@comunebuguggiate.it