Sconto benzina: arriva la CRS!

La carta sconto utilizzata attualmente in diversi Comuni non sarà più valida. Al suo posto la carta regionale dei servizi.

La carta sconto utilizzata attualmente in diversi Comuni vicini alla Svizzera non sarà più valida. Al suo posto la carta regionale dei servizi.

Dal 1 marzo 2011

La vecchia carta sconto benzina va in pensione: addio al vecchio tesserino, si utilizzerà la tessera sanitaria. A partire dal 1° marzo 2011 la Carta Sconto Benzina utilizzata in 244 Comuni confinanti con la Svizzera non sarà più valida, per ottenere lo sconto. Sarà sostituita dalla Carta Regionale dei Servizi (CRS).

Dal benzinaio, infatti, la carta sconto benzina lascerà il posto alla Carta Regionale dei Servizi, già in possesso di tutti i cittadini per accedere ai servizi sanitari. Questo nuovo sistema consentirà controlli più immediati, l’automatizzazione del processo e la possibilità di ampliare lo sconto anche ai componenti del nucleo familiare del proprietario del veicolo.

I titolari della carta sconto benzina saranno automaticamente autorizzati a utilizzare la CRS. Per ottenere lo sconto, al momento del rifornimento, si dovrà digitare il PIN della propria Carta (il codice personale che abilita la CRS all’utilizzo dei servizi on line).

Chi ne fosse ancora sprovvisto, può richiederlo presentando la propria CRS e un documento di identità presso:

  • Gli uffici postali
  • Le ASL
  • I Comuni abilitati al rilascio
  • Le sedi di spazio Regione nei capoluoghi di Provincia e a Legnano

Chi è già titolare di codice PIN di una Carta Regionale dei Servizi scaduta o in scadenza, dovrà richiederne un altro collegato alla nuova CRS ricevuta. Solo nel caso in cui la vecchia Carta non sia ancora effettivamente scaduta, il cittadino può ottenere il nuovo PIN, oltre che presso gli sportelli sopra indicati, anche accedendo al servizio on line dedicato presente sul sito www.crs.lombardia.it (sezione: Richiedi il PIN per la tua nuova CRS). Sarà sufficiente inserire la vecchia Carta nel lettore e digitare il relativo PIN.


Il proprietario dell’autoveicolo, titolare della CRS abilitata allo sconto, può segnalare, recandosi di persona al Comune di residenza, i componenti del proprio nucleo familiare ai quali desidera estendere il beneficio. Il Comune, previa verifica, abiliterà allo sconto le CRS dei familiari per i quali è stata fatta la richiesta.

 

Documentazione disponibile

 

Per ulteriori info sul PIN: Sito web Regione Lombardia - CRS

 

FAQ

Un’auto può essere legata a più carte sconto?

La nuova CRS caricherà in automatico, sulla carta del proprietario, la targa della sua macchina. Ma un’auto può essere abbinata a più CRS, basta che sia del medesimo nucleo familiare. Ci si potrà rivolgere al proprio Comune per fare caricare le targhe delle auto di tutta la famiglia, in modo da utilizzare la carta a anche per le vetture dei coniugi e dei figli. A farlo, però, deve essere il proprietario stesso, nel suo Comune di residenza.

Quanto costa la carta sconto?

La carta sconto costava 5,16 euro alla consegna. Il servizio di carta sconto con la carta regionale costerà, invece, 1.50 euro, che saranno addebitati automaticamente al primo rifornimento di ogni anno solare, solo sulla CRS del proprietario della macchina. I familiari non pagheranno nulla.

Sono proprietario dell’auto che utilizzo, cosa devo fare?

La CRS dei proprietari dei veicoli, ai quali attualmente è associata una carta sconto valida, sarà abilitata in automatico. Tutto quello che c’è da sapere è il PIN della CRS (che NON è il PIN della carta sconto). Per le nuove attivazioni è necessario rivolgersi al Comune di residenza che verificherà i dati del proprietario e del veicolo allo stesso associato.

Ultime notizie

Puliamo il Mondo 2019 - 20, 21 e 22 settembre

 

Appuntamento domenica 22 settembre 2019 alle ore 9 presso l'Area Tigros (via Verdi) a Buguggiate.

L’Amministrazione Comunale intende promuovere l’adesione delle Scuole al progetto “Puliamo il Mondo”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.

SELEZIONE DI RILEVATORI CENSIMENTO- RIAPERTURA TERMINI

SI AVVISA CHE E' STATO RIAPERTO IL TERMINE PER LA SELEZIONE N. 02  RILEVATORI PER IL CENSIMENTO PERMANENTE 2019 CON SCADENZA 04/09/2019  . VEDI BANDO ALLEGATO

Torna all'inizio del contenuto