Il Giorno del ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92[1], vuole «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

Al Giorno del ricordo è associato il rilascio di una medaglia commemorativa destinata ai parenti delle persone soppresse e infoibate in Istria, a Fiume, in Dalmazia o nelle province dell'attuale confine orientale dall'8 settembre 1943, data dell'annuncio dell'entrata in vigore dell'armistizio di Cassibile, al 10 febbraio 1947, giorno della firma dei trattati di pace di Parigi. Sono esclusi dal riconoscimento coloro che sono stati uccisi mentre facevano volontariamente parte di formazioni non a servizio dell'Italia.

La data prescelta è il giorno in cui, nel 1947, furono firmati i trattati di pace di Parigi, che assegnavano alla Jugoslavia l'Istria, il Quarnaro, la città di Zara con la sua provincia e la maggior parte della Venezia Giulia, in precedenza facenti parte dell'Italia.

fonte Wikipedia

Ultime notizie

Openmic #ripartiAMO - domenica 20 settembre 2020 dalle ore 16

Domenica 20 settembre dalle ore 16:00, presso il parco don Gnocchi (parco Bergora) in via Giovanni XXIII a Buguggiate avrà luogo il suo secondo Open Mic: gli artisti avranno a disposizione l'infrastruttura tecnica, microfoni e batteria. Potranno liberamente portare il proprio strumento.

Bando borse di studio e merito comunali - Anno 2020

Scadenza 30 novembre 2020

L’Amministrazione Comunale con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del 22/07/2020 ha approvato le modifiche ed integrazioni al Regolamento per l’assegnazione di Borse di Studio e Merito comunali, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 29 del 23/11/2015, con l’intento di stimolare ed incentivare i giovani nella prosecuzione degli studi ed orientarli ad una formazione personale di attenzione e sensibilizzazione alle esigenze sociali.

Referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020

In relazione all'indizione del Referendum costituzionale previsto per i giorni 20 e 21 settembre 2020 relativo a "modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari".

selezionare la notizia per scaricare tutti gli allegati 

 

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna all'inizio del contenuto