Oggetto: misure urgenti in materiali di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 – centri di raccolta – proseguimento limitazioni ed ulteriori chiusure.

Richiamate le precedenti comunicazioni ns. prot. 587/2020, 616/2020, e 646/2020, al fine di permettere il rispetto della distanza minima di cui allegato 1, lett. d) del DPCM del 08/03/2020 pubblicato su GU nr. 59 del 08/03/2020, evitare l’assembramento di persone e garantire comunque il servizio di pubblica utilità erogato, a decorrere da giovedì 26/03/2020 e fino al 15/04/2020 compreso:

  1. resteranno aperti al pubblico unicamente cinque centri di raccolta del gruppo 3 ossia: Besnate, Bodio Lomnago, Brunello, Solbiate Arno, e Vedano Olona. Si procederà quindi alla chiusura delle strutture di Castiglione Olona, Oggiona con S. Stefano e Sumirago;
  2. sarà consentito l’accesso a non più di nr. 5 utenti contemporaneamente;
  3. tutte le strutture saranno chiuse nelle giornate di sabato e domenica.

Raccomandiamo all’utenza:

  • di utilizzare le strutture unicamente per quelle frazioni di rifiuto per le quali non è attivo il servizio di raccolta domiciliare;
  • di separare anticipatamente il materiale da conferire presso le proprie abitazioni per ridurre i tempi di permanenza presso i centri e favorire il conferimento delle altre utenze;
  • qualora si recasse presso i centri di raccolta, di attenersi alle indicazioni generali ampliamente diffuse da parte di tutti i mezzi di comunicazione negli ultimi giorni per contrastare e contenere il diffondersi del virus;
  • di verificare preventivamente l’effettiva necessità di conferimento, in quanto il fatto che le strutture siano aperte non presuppone in modo scontato che tutti vi possano accedere in quanto dovranno essere sempre comprovate alle forze dell’ordine preposte, in caso di controllo, la necessità di conferimento presso le strutture che ha generato lo spostamento dalla propria abitazione.

Restano attivi i numeri telefonici in uso, 0332.454132 e numero verde 800.359595, per segnalazioni e per mettersi in contatto con il personale.

Ultime notizie

CARABINIERI E POSTE ITALIANE INSIEME PER CONSEGNARE LA PENSIONE AGLI ANZIANI

I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri (Stazione di Azzate 0332 459102) per richiedere maggiori informazioni.

Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri. Il servizio non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

IL TUO AIUTO E' PREZIOSO #IORESTOACASA

 

Spazzamento e igienizzazione strade comunali

Considerato il fatto che le misure restrittive sono prolungate a tutto il 15 Aprile, si comunica che lo spazzamento e igienizzazione delle strade previsto è rinviato in quanto non ha senso spazzare le strade con tutte le auto parcheggiate e/o chiedere di spostarle quando non si può uscire.

Le nuove date verranno comunicate non appena disponibile il calendario del mese di Maggio di Coinger.

Avviso pubblico per l’individuazione dei beneficiari delle misure urgenti di solidarietà alimentare

Avviso pubblico per l’individuazione dei beneficiari delle misure urgenti di solidarietà alimentare

La domanda in forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, può essere presentata come segue:

Compilata, sottoscritta e trasmessa via email allegando copia della Carta d’Identità all’indirizzo:

  • Email - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • facendo una foto e inviandola via whatsapp al n. 331 7516036

Requisiti di accesso:

Torna all'inizio del contenuto