MISURA UNICA - SOSTEGNO AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE A SEGUITO DELLE DIFFICOLTÀ ECONOMICHE DERIVANTI DALL’EMERGENZA SANITARIA COVID 19 - D.G.R. XI/3008 DEL 30 MARZO 2020

Presentazioni domande dal 15 MAGGIO 2020 AL 5 GIUGNO 2020

Finalità
La Regione Lombardia intende promuovere iniziative che coinvolgono i Piani di Zona, i Comuni, le istituzioni e i soggetti territoriali diversi, in chiave di integrazione delle politiche di welfare, a sostegno delle famiglie per il mantenimento dell’abitazione in locazione, anche in relazione all’emergenza sanitaria COVID 19.
Art. 1 Destinatari
Sono destinatari del beneficio i nuclei familiari in locazione sul libero mercato (compreso il canone concordato), alloggi in godimento (ad esempio alloggi delle cooperative edificatrici assegnati ai

soci, etc.), o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali – Sas, ai sensi della L.R. n. 16/2016, (ad esempio alloggi in canone moderato, etc.).
Sono esclusi i nuclei famigliari in locazione in alloggi di Servizi Abitativi Pubblici (Sap).
Art. 2 Requisiti di Accesso
I nuclei familiari che intendono fare domanda devono possedere i seguenti requisiti: residenza in uno dei comuni dell’Ambito Territoriale di Azzate e da almeno un anno nell’alloggio in locazione oggetto di contributo;
 non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
 non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
 ISEE max fino a € 26.000,00 (in mancanza di attestazione ISEE in corso di validità sarà possibile presentare l’ISEE 2019, nel caso in cui il richiedente non fosse in possesso di nessuna delle due
attestazioni, potrà presentare domanda a condizione di presentare attestazione ISEE 2020 entro e non oltre 90 giorni dalla presentazione della domanda, pena la concessione del beneficio)
 Trovarsi in una delle seguenti condizioni (devono essere certificate con documentazione da allegare alla domanda):
a. Perdita del posto di lavoro
b. Cessazione di attività libero professionale o consistente riduzione del fatturato di almeno il 20% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente
c. Mancato rinnovo di contratti a termine
d. Famiglie mono reddito in cassa integrazione
e. Malattia grave o decesso di almeno un componente del nucleo familiare
Art. 3 Assegnazione del Beneficio
Il beneficio consiste nell’erogazione di un contributo economico, al proprietario dell’alloggio in locazione, per sostenere il pagamento di canoni di locazione da parte del nucleo in difficoltà.
Il contributo verrà riconosciuto fino ad un massimo di Euro 500,00.
Il presente avviso non comporta alcun vincolo per il Comune, essendo l'intervento subordinato alla effettiva erogazione delle risorse da parte di Regione Lombardia.

Download
Download this file (All_A_DomandaAffitto_ compilabile.pdf)Allegato A - Domanda Affitto[Allegato A - Domanda Affitto]101 kB
Download this file (All_B_Dichiarazione_Proprietario - compilabile.pdf)Allegato B - Dichiarazione Proprietario[Allegato B - Dichiarazione Proprietario]88 kB
Download this file (Avviso.pdf)BANDO AFFITTO[BANDO AFFITTO]356 kB

Ultime notizie

2° avviso pubblico per l’individuazione dei beneficiari delle misure urgenti di solidarietà alimentare

2° avviso pubblico per l’individuazione dei beneficiari delle misure di solidarietà alimentare ai sensi dell’ordinanza della presidenza del consiglio dei ministri n.658 del 29/03/2020

La domanda in forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, può essere presentata come segue:

Compilata, sottoscritta e trasmessa via email allegando copia della Carta d’Identità all’indirizzo:

  • Email - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • facendo una foto e inviandola via whatsapp al n. 331 7516036
  • se impossibilitati a utilizzare la procedura telematica è possibile contattare l’Ufficio Servizi Sociali al n. 0332/459166 per concordare una diversa modalità di presentazione.

AVVISO FONDO NON AUTOSUFFICIENZA Dgr 2862/2020 e Dgr 3055/2020 – Misura B2 BANDO per BUONO SOCIALE PERSONE INVALIDE

AVVISO FONDO NON AUTOSUFFICIENZA Dgr 2862/2020 e Dgr 3055/2020 – Misura B2 BANDO per BUONO SOCIALE PERSONE INVALIDE minorenni e maggiorenni 

Requisiti per ottenere il Buono Sociale

- Non autosufficienza totale con certificazione di gravità ai sensi dell’art.3 comma 3 L.104/92 oppure beneficiari dell’indennità di accompagnamento

- Limite ISEE  € 20.000,00 se socio-sanitario e € 40.000,00 se ordinario per minorenni (oppure simulazione ISEE dal sito INPS in attesa di attestazione)

- Persone non beneficiarie della misura B1.

Tempi di presentazione delle domande:

IL TUO AIUTO E' PREZIOSO #IORESTOACASA

Messaggio del Sindaco del 24 maggio 2020

Torna all'inizio del contenuto