Lombardia: Nuovo Regolamento per lo Scarico di Acque Reflue domestiche provenienti da insediamenti isolati o in agglomerato non allacciato alla pubblica fognatura.

Nuovi scarichi o obbligo regolarizzazione scarichi esistenti in zone non servite da pubblica fognatura se a distanza inferiore a 300 m dalla linea di costa dei laghi o all’interno della fascia tra il previgente limite del chilometro (vecchio limite stabilito dal R.R. 3/2006) e i 300 m - Informazioni in merito alla procedura di presentazione dell'istanza alla Provincia di Varese.


Entrato in vigore il 17/04/2019 il Regolamento Regione Lombardia n. 6 del 2019, ha approvato la nuova normativa in materia di disciplina e regimi amministrativi degli scarichi di acque reflue domestiche e di acque reflue urbane, in sostituzione del Regolamento Regione Lombardia n. 3/2006.

Si informano gli utenti che il base al regolamento sopra richiamato chi avesse la necessità di formalizzare la richiesta di autorizzazione allo scarico per le acque reflue domestiche su suolo o in corpo idrico superficiale alla Provincia di Varese, può reperire informazioni in merito alla procedura di presentazione dell'istanza sul sito internet della Provincia di Varese clicca qui o chiedendo informazioni al tecnico incaricato Ing. Federica Bianchi (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel 0332.252748).

Chi deve fare richiesta? Chi costruisce una nuova costruzione o che ha già uno scarico esistente non allacciato alla pubblica fognatura in quanto distante più di 50 m dalla stessa e ricade nel limite del 1 chilometro (vecchio limite stabilito dal R.R. 3/2006) dalla linea di costa dei laghi, ha l'obbligo di regolarizzare il proprio scarico facendo richiesta alla Provincia di Varese (vedi sopra).

Pertanto è possibile ottenere l'autorizzazione allo scarico su suolo o in corpo idrico superficiale per gli scarichi di insediamenti isolati nella fascia dei 300 metri dalla linea di costa, purché sia già stato realizzato o il richiedente si impegni ad installare un trattamento "più spinto".

E' necessario inoltre che tutti gli scarichi ubicati all’interno della fascia tra il previgente limite del chilometro (vecchio limite stabilito dal R.R. 3/2006) ed i 300 metri siano regolarizzati in quanto autorizzabili come previsto dal R.R. 6/2019. A tal fine si fa presente che il comma 6 dell'art. 6 del vigente Regolamento assegna, ai titolari degli scarichi esistenti, un anno di tempo per presentare l'istanza al fine di rendere possibile la regolarizzazione. Trascorso il suddetto periodo gli scarichi in argomento saranno considerati non autorizzati e pertanto i titolari degli stessi passibili di sanzione pecuniaria amministrativa ex art. 133, comma 2, del D.Lgs. 152/2006. 

 

Download
Download this file (Regolamento Regionale 6.2019.pdf)Regolamento Regionale 6.2019[ ]704 kB

Ultime notizie

Convocazione commissione consiliare congiunta 18/11/2019 ore 21:30

Si avvisa la popolazione che il giorno Lunedì, 18 novembre 2019 alle ore 21:30, presso il Comune, si riuniranno congiuntamente le Commissioni Consiliari Bilancio, Programmazione, Affari Generali, Personale, Commercio e Affari Sociali, Ecologia.

Chiusura sportello anagrafe/stato civile

Si avvisa la cittadinanza che nei giorni di sabato 14/12/2019 e 28/12/2019 l'ufficio anagrafe/stato civile/elettorale e protocollo resterà chiuso.
In caso di necessità per le sole denunce di morte contattare il seguente numero: 371/1511619 che sara' attivo:
sabato 14/12/2019 dalle ore 13.00 alle ore 14.00;
sabato 28/12/2019 dalle ore 10.00 alle ore 11.30.

Convocazione Consiglio Comunale per Martedì 19.11.2019 alle ore 21.00

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE
(sessione straordinaria)

La popolazione è invitata a partecipare alla riunione del Consiglio Comunale in sessione straordinaria, in prima convocazione, il giorno Martedì 19.11.2019 alle ore 21.00
presso la Sala Consiliare di Piazza A. Moro per trattare l’ordine del giorno in allegato.

Il Sindaco
Sambo Matteo

 

Torna all'inizio del contenuto